L’estate è da poco cominciata e, come ogni anno, ci si interroga su dove trascorrere le ferie e come gestire i propri amici a quattro zampe.

Questo perché molte strutture ricettive, siano alberghi, B&B o case vacanze, non accettano la presenza di animali domestici (come ad esempio succede in alcuni alberghi pet friendly di Roseto degli Abruzzi, o alcune strutture di Cattolica in Romagna). Se non è possibile portarseli dietro e se non si vuole rinunciare alle proprie vacanze è necessario scegliere la miglior pensione per animali. Per non affidarsi al caso Quotalo permette di trovare le migliori in zona alle quali rivolgersi per chiedere la disponibilità e i servizi offerti.

Come scegliere le pensioni per animali: 5 consigli per tutti

Rivolersi alle pensioni per animali non è segno di disinteresse per i propri amici a quattro zampe, ma l’esatto opposto. Troppo spesso si pensa a queste strutture solamente per i soggiorni estivi, in realtà possono rivelarsi utilissime anche durante l’anno e per periodi più brevi.

Fine settimana fuori, impegni di lavoro o per qualsiasi altra urgenza si può contare sulle pensioni per animali. Ma come scegliere la migliore per il proprio cane o gatto? Quali aspetti verificare e valutare? Scopriamo insieme i 5 elementi più importanti per fare la scelta giusta.

Il tipo di animale

Il primo elemento da valutare è il tipo di animale che si deve portare in una pensione. Non tutti gli animali sono uguali e anche quelli della stessa razza possono avere differenze caratteriali o di vissuto che incidono sulla loro disponibilità a spostarsi. È fondamentale fare questo tipo di valutazione per evitare che il soggiorno nella pensione sia traumatico per loro e anche per riuscire a capire di cosa hanno bisogno e se la pensione è in grado di fornirglielo e garantirglielo.

La struttura

Quando si valutano le pensioni per animali è fondamentale analizzare la struttura. Sia in termini di dimensioni che di igiene e distribuzione degli spazi. La pensione non è un magazzino dove depositare il proprio cane o gatto e i nostri amici a quattro zampe devono trovarsi a loro agio e poter vivere quei giorni o settimane di assenza dei loro padroni in maniera corretta.

Nella valutazione della pensione per animali è bene anche considerare il tipo di alimentazione quotidiana riservata per i vari ospiti e quando la struttura sia in grado di seguire le esigenze di ciascun animale e le indicazioni dei rispettivi padroni.

Il personale

Chi si prenderà cura del tuo cane o del tuo gatto? Questo è uno degli aspetti più importanti, tra quelli in grado di fare la differenza. È indispensabile valutare e verificare che il personale della struttura sia qualificato ed esperto, capace di prendersi cura di tutte le esigenze dei vari animali, sapendo tenere in considerazione le caratteristiche e le differenze di ciascuno.

I servizi

Altro elemento decisivo per valutare la scelta di una pensione per cani e gatti è quella relativa ai servizi offerti. Questi possono essere molto diversi tra loro e possono vedere la toelettatura, lo svolgimento di attività fisica personalizzata, l’assistenza veterinaria H24, la presenza di telecamere che consentano di vedere in tempo reale da remoto come si svolgono le giornate dei propri cuccioli, eccetera. Dal tipo di servizio si comprende anche la qualità della struttura e scegliere quelli più adatti per le esigenze dei propri amici a quattro zampe.

Il costo

L’ultimo elemento da tenere in considerazione, ma non meno importante degli altri, è ovviamente quello economico. Questo è un po’ la conseguenza degli altri e riflette le scelte fatte in termini di struttura, personale e servizi. È però importante non sottovalutare questo elemento, facendo confronti con altre pensioni per animali e valutando i diversi pacchetti messi a disposizione. Molte pensioni, infatti, possono prevedere soluzioni differenti in base al periodo e alle esigenze richieste.

Trovare la giusta pensione per il proprio cucciolo è la garanzia di una vacanza serena sia per voi che per i vostri cuccioli. La scelta della pensione determina il modo in cui il cane o il gatto trascorrerà i giorni della vostra assenza, se in maniera sofferta o felice.

Per questo è importantissimo valutare attentamente tutte le strutture e non limitarsi solo a un confronto dei prezzi. La salute e la serenità dei propri amici a 4 zampe valgono più di qualche euro risparmiato sul conto della pensione.