“Cosa fare se il mio monopattino elettrico è guasto” è la prima domanda che passa per la mente di chi avverte che il proprio mezzo improvvisamente ha un problema. Forse, non si accende, non accelera, non si spegne, non si ricarica, la ruota è bloccata. Insomma, come per ogni mezzo di trasporto può capitare un guasto e noi vogliamo darti dei consigli utili che possono esserti utili per intervenire subito e capire eventualmente a chi rivolgerti.

Cosa fare se il monopattino non carica?

Iniziamo col rispondere a questa domanda, cosa fare se il tuo veicolo elettrico non si carica. Se questo è il tuo caso, probabilmente è un problema di batteria. Devi testarla lasciandola collegata al caricatore per circa 8 ore e osservare se il mezzo indica che la carica è in corso. Laddove così non fosse o, provando ad accendere il veicolo dopo almeno 8 ore di ricarica, vedi che si spegne immediatamente, è necessario provvedere alla sostituzione della batteria.

Cosa fare se entra acqua nel monopattino elettrico?

A patto che il veicolo non sia caduto in una pozza d’acqua o in piscina, stai tranquillo che se ha semplicemente piovuto il problema è quasi sicuramente risolvibile. Se il mezzo non dovesse spegnersi, non staccare la batteria, lascialo scaricare e spegnersi da solo.

 

Appena hai la possibilità, asciugalo cercando di eliminare ogni traccia di acqua. In alcuni casi potresti usare un phon per raggiungere i punti più difficili, ma senza esporlo a lungo al calore. Ti consigliamo di farlo solo se un po’ te ne intendi della sua struttura, altrimenti rischieresti di fare danni. In ogni caso, mettilo in una stanza nelle vicinanze di un termosifone acceso. Prima di riutilizzarlo, controlla che sia completamente asciutto.

Il monopattino elettrico non si accende

Che tu abbia un Ninebot ES2, un Ducati o un altro veicolo, quando il problema è che il mezzo non si accende, le cause potrebbero essere diverse come un danno alla centralina, al display, al motore o alla batteria. Tranquillo, solitamente è quest’ultima che potrebbe aver bisogno di essere sostituita. Usa il manuale di istruzione per individuare dove si trova e usa un multimetro per verificarne il livello.

Come resettare il veicolo

Molti si chiedono come resettare il monopattino elettrico, Xiaomi o di un altro marchio. Si tratta di un’operazione molto semplice e veloce, devi solo premere simultaneamente per qualche secondo l’accensione, l’acceleratore e la leva del freno. Appena senti dei suoni emessi ripetutamente dal veicolo puoi lasciare i pulsanti perché hai terminato il Reset.

In alcuni casi potremmo avere la necessità di riparare o sostituire le gomme del monopattino elettrico, quindi provare a fare da soli, o meglio rivolgersi a centri specializzati

Riparazione monopattino elettrico vicino a me

Se non te la senti di improvvisarti meccanico o il problema è particolarmente complicato da diagnosticare e risolvere, la soluzione migliore potrebbe essere quella di rivolgerti ad un Centro Riparazione per monopattino elettrico a te vicino. Infatti, spesso non è l’opzione più agevole rivolgersi al punto vendita presso il quale si è effettuato l’acquisto, soprattutto per le tempistiche molto lunghe di assistenza. Forse rimarrai sorpreso nello scoprire un Centro Riparazione molto vicino a te che nel giro di poche ore e ad un prezzo accessibile può risolvere il guasto al tuo veicolo elettrico.