Zilla è un marchio di borse made in Italy creato da Sylvia Pinchler, giovane designer di Bolzano, che si contraddistingue per l’utilizzo di materiali insoliti e innovativi.  

Si tratta di borse dal taglio minimal, con dettagli essenziali che le rendono perfette per ogni occasione. Ma soprattutto bag uniche ed originali perchè realizzate con materiali provenienti dal mondo dell’edilizia come la spugna, l’alluminio, fogli metallici che rivestono tele e pellame.
Il tutto senza tralasciare la caratteristica più importante di una borsa: la funzionalità! 

Scopriamo di più sulle Zilla borse e sulla loro creatrice.

Sylvia Pinchler, la mente e il braccio di Zilla borse

 

Sylvia si appassiona di moda fin da piccola, quando nello studio d’architettura del padre trascorre la maggior parte del tempo a disegnare borse su fogli e scartoffie. Durante l’adolescenza, passa dalla fase creativa alla realizzazione fai da te delle sue prime borse, cucite personalmente con ago e filo. 

 

All’università decide di iscriversi ad architettura ed è proprio qui che inizia la sua carriera di stilista. Perchè nel tempo libero Sylvia comincia a combinare le sue due grandi passioni, la moda e l’architettura, e tira fuori tutto il suo estro creando originali borse con il sughero, la spugna, i siliconi e tutti quei materiali che utilizzava per realizzare i plastici architettonici.

Questa combinazione diventerà poi il tratto distintivo del suo stile unico. 

Spinta dal grande sostegno di amici e professori, decide di partecipare ad un evento della Milano Fashion Week dove riscuote molto successo e nel 2005 fonda il brand Zilla.

 

Oggi le borse Zilla sono distribuite in alcuni punti vendita concentrati nel Nord Italia, ed anche a  Firenze, Roma, Avellino, Catania. Ma la maggior parte delle vendite in tutta Europa e nel mondo avviene online. Specialmente in Giappone e nei Paesi orientali, le borse di spugna Zilla sono richiestissime.

Su Iaforte.com puoi trovare un’ampia selezione delle borse Zilla, dalle clutch ai famosi rucksack.

La collezione Zilla borse

Tra i punti forti delle collezioni Zilla borse ci sono i rucksack, una riprogettazione delle linee e della funzionalità dei classici zaini da portare sulla schiena, che si sono comodi per il trasporto ma decisamente poco pratici quando è necessario prendere qualcosa dalla borsa. 

L’ ispirazione viene dai tipici zaini utilizzati da cacciatori e contadini sulle Dolomiti, i luoghi dell’infanzia della stilista, che però sono rivisitati in chiave moderna e proiettati verso la vita di città. E la trasformazione in city bag è completa con l’aggiunta di  una cerniera e le maniglie, per una maggiore comodità.
Negli anni sono state aggiunti rucksack a tracolla, borsoni da viaggio ideali per i week end e collezioni di rucksack dedicate anche ai più piccoli, con la linea Kids.

Tantissime sono anche le collaborazioni con designer di fama internazionale, che danno vita a collezioni limited edition come la food bag realizzata nel 2007 con il Sole 24ore, oppure una borsa ricavata da una canottiera intima creata insieme a Hubert Kostner nel 2008 o ancora il progetto Fragile Light. 

Se stai cercando un accessorio unico ed inedito, le borse Zilla sono la scelta perfetta.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *