I veterinari titolari di strutture veterinarie hanno vissuto negli ultimi anni, e stanno tuttora vivendo, un forte cambiamento: se prima era impensabile parlare di logiche aziendali, ora non lo è più. Il mercato richiede sempre più strutture veterinarie che siano “moderne aziende” soprattutto sul piano della comunicazione. Riteniamo che questo cambiamento sia stato, se non indotto, quanto meno fortemente aiutato dalla tecnologia; anche i clienti dei veterinari fanno uso di strumenti come Google, Facebook, Whatsapp, app per lo smartphone, etc. La conseguenza di questa situazione che non è solo legata al mondo veterinario richiede un’adeguata conoscenza del web marketing veterinario per crearsi la necessaria visibilità.

Il medico veterinario non deve trasformarsi in un tecnico esperto di strumenti di marketing, ma deve imparare a comunicare la propria storia, le proprie conoscenze e deve imparare ad aumentare la fiducia che i clienti hanno in lui. In altre parole il titolare di una struttura veterinaria oltre ad essere un bravo medico veterinario, deve essere anche un buon imprenditore che incrementa il proprio fatturato usando gli strumenti di marketing più idonei: una clinica veterinaria deve pensare ad una propria strategia di comunicazione, chiedersi quale sia l’immagine che i suoi clienti hanno e come sia possibile migliorarla.
Un buon consiglio per cominciare a indagare sulla propria reputazione online è quello di leggere le recensioni sulla propria azienda che gli utenti hanno scritto sui vari portali come Google My Business, Facebook, etc.
Le recensioni sono un ottimo strumento per aumentare la propria reputazione online; non abbiate paura delle recensioni, anzi stimolate il vostro cliente a lasciare un parere sul servizio che gli avete offerto; questo atteggiamento nel lungo periodo risulterà una scelta vincente: avere un buon numero di recensioni aumenterà la fiducia nei vostri confronti da parte del lettore.

Oltre alle recensioni, è fondamentale curare i “luoghi virtuali” che vi rappresentano in rete: il proprio sito web, la scheda di Google my Business e i portali di settore. Questo non vuol dire che dovete essere voi a fare il lavoro, ma capire come funzionano vi metterà in grado di aiutare e controllare il lavoro dei tecnici ingaggiati da voi per realizzarli.

 

E’ in questa ottica che è stato aperto il blog di veterinarioincitta.it che vuole essere un luogo virtuale dove i titolari delle strutture veterinarie possano trovare la conoscenza e i consigli giusti per districarsi nel complesso mondo del marketing veterinario.
Nel blog sono affrontati argomenti come migliorare le proprie recensioni, come dotarsi di un buon sito web, quali strumenti gratuiti di web marketing potete usare o come migliorare la propria scheda di Google My Business. Non solo, ma registrandosi al portale otterrete senza spendere tre vantaggi:

  • potrete scaricare l’ebook “Il web e il veterinario” che vi aiuterà in maniera più approfondita a fare le migliori scelte di marketing per la vostra struttura veterinaria;
  • otterrete una maggiore visibilità; il portale è costantemente aggiornato e migliorato per aumentare i contatti e la visibilità delle strutture iscritte;
  • essere informati quando in rete qualcuno ha scritto qualcosa sulla vostra struttura veterinaria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *