Home Notizie Attualità Rosso vs Verde, la sfida alimentare preferita dal nostro cervello

Rosso vs Verde, la sfida alimentare preferita dal nostro cervello

Da una ricerca made in Italy condotta dalla Scuola Internazionale Superiore di studi avanzati (Sissa) di Trieste, è emerso che il nostro cervello decide e predilige i cibi in base al colore.

In questi giorni è comparsa sulla nota rivista Scientifics Reports, una ricerca condotta dalla Scuola Internazionale Superiore di studi avanzati (Sissa) di Trieste, che ha come protagonisti il cervello e i colori dei cibi. Il rosso sembrerebbe essere il colore che il nostro cervello preferisce, mentre il verde quello più odiato. Questo meccanismo, sviluppato ancora prima della scoperta del fuoco, ci guida quotidianamente nelle scelte alimentari spingendoci a selezionare i cibi considerati più calorici. La scoperta potrebbe avere importanti ricadute sulla lotta ai disturbi alimentari e all’obesità. Questa preferenza per il rosso si attiva solo con stimoli alimentari e in nessuna altra occasione.