Siamo arrivati quasi al giro di boa del girone di andata nella nostra massima serie, e già si cominciano a delineare le squadre protagoniste, quelle che lottano di più, le candidate a lottare per la retrocessione e le squadre che non hanno molto da dire in questo campionato di Serie A 2019/2020.

Anche riguardo al rendimento dei portieri di Serie A in questa stagione stanno emergendo i primi dati.

Un dato sensibile importante da valutare è che non sembra che i migliori portieri siano così determinanti per le squadre di testa, e quindi non è matematico che il portiere più forte sia tra i pali della squadra più forte. E’ vero invece come si dice da anni che la miglior difesa fa la migliore squadra. Visto che le prime quattro squadre classificate hanno le migliori difese del campionato.

A Sorpresa come dicevamo sopra, Samir Handanovic dell’Inter capolista a pari punti con la Juventus è al quindicesimo posto tra i numeri uno delle squadre di serie A. Cosa abbiamo considerato in questa classifica?

Il rendimento deriva dai voti dei giornali, dal numero di partite giocate, dal numero di parate, dal numero di goal subiti e di rigori parati.

Tutto porta ad un’ulteriore sorpresa. La rivelazione di questo girone di andata è il Portiere Luigi Sepe del Parma di Roberto D’Aversa, che tanto bene sta facendo in questo inizio di campionato. Il merito di Sepe è il gran numero di parate, 62 finora, e un rigore parato.

Il Primo difensore del Parma è tallonato da vicino dal riscatto di Robin Olsen del Cagliari. Il portiere della nazionale svedese, dopo la fallimentare stagione nella Roma di Di Francesco, si è riscattato alla grande ed è uno degli artefici della grande stagione del Cagliari di quest’anno.

Subito dietro il Portiere della Juventus capolista, Wojciech Szczęsny, con Berisha della Spal e Strakhosha della Lazio di Inzaghi. Per il portiere della Spal il merito va a lui singolarmente e al fatto che essendo maggiormente bersagliato ha effettuato un numero considerevole di parate. Infatti si tratta del secondo estremo difensore per numero di parate in Serie A, ben 61.

Andiamo a vedere la classifica dei Portieri di Serie A.

Classifica Top Portieri Italiani, aggiornata al 29/12/2019

  1. Luigi SEPE(Parma)
  2. Robin OLSEN(Cagliari)
  3. Wojciech Szczęsny(Juventus)
  4. Etrit BERISHA(Spal)
  5. Thomas STRAKHOSHA(Lazio)
  6. Salvatore SIRIGU(Torino)
  7. Gianluigi BUFFON(Juventus)
  8. Jesse JORONEN(Brescia)
  9. Juan MUSSO(Udinese)
  10. Marco SILVESTRI(Verona)

Nel caso specifico di Samir Handanovic e Pau Lopez, rispettivamente di Inter e Roma, la risposta sta nel fatto che ricevendo meno tiri degli altri, eseguono meno interventi, fatto dovuto alla solidità difensiva delle due squadre. Dato consolidato dall’inizio dell’Inter di Conte, mentre un dato raggiunto dal lavoro nel tempo di Fonseca sulla difesa della Roma.

Fanalini di coda a chiudere come rendimento in porta, Skorupski del Bologna, e Dragowski della deludente Fiorentina.

Terzultimo figura Gollini dell’Atalanta. La squadra di Gasperini segna molto ma subisce anche per via dell’organizzazione di gioco abbastanza votata all’attacco, il che la fa essere una squadra che nonostante sia ai vertici ha una quantità di reti subite superiori alle prime della classe, 24 goal subiti dall’Atalanta nelle prime 17 gare.

Vedremo con l’andare del girone di ritorno come si cristallizzeranno le posizioni oppure se qualche portiere recupererà terreno.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *