Home Notizie Attualità “Io non rischio”, al centro del progetto il nostro Paese

“Io non rischio”, al centro del progetto il nostro Paese

“Io non rischio”: Il 14 ottobre le volontarie e i volontari di Protezione civile allestiranno punti informativi nelle piazze dei capoluoghi di provincia italiani.

(Io non rischio). Il volontariato di Protezione civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per comunicare sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.

Sabato 14 ottobre la campagna “ Io non rischio” torna anche in Piemonte in 8 piazze con 22 associazioni e oltre 150 volontari.

Ecco dove trovarli:

  • Alessandria, Piazzetta della Lega, Piazzetta Santo Stefano,
  • Asti, Piazza San Secondo,
  • Biella, Centro Commerciale “Gli Orsi”,
  • Cuneo, Piazza Foro Boario,
  • Novara, Piazza delle Erbe,
  • Torino, Piazza Castello, Via Roma, Piazza San Carlo,
  • Vercelli, Piazza Cavour,
  • Verbano-Cusio-Ossola in Piazza Ranzoni (Intra).

L’edizione 2017 coinvolge volontari e volontarie appartenenti a oltre 700 realtà associative, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali di tutte le regioni d’Italia.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica.

Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto o un maremoto.