Home Notizie Attualità Il “ComuniCattivo”: Che Schifo!

Il “ComuniCattivo”: Che Schifo!

Cinquantaduesimo appuntamento con la rubrica curata da Andrea Guasco. Non digrigno i denti in una smorfia di disgusto. E’ il mio sorriso da comunicativo. La mia smorfia da “ComuniCattivo”.

Titolo: Che Schifo!

Sono morti di freddo 8 persone in Italia.
Dei senza tetto. Dei barboni. Degli invisibili.
E, onestamente, non me ne frega niente se erano italiani di nascita, migranti, africani o di Sant’Eurosia.
Se erano bianchi, neri, gialli o a pois.
Sono morti di freddo 8 persone in Italia.
Sono morti d’indifferenza, di servizi sociali inesistenti, di un lavoro che non c’è.
Sono morti di chiese chiuse, di case sfitte, di volontari sgomberati, di corrotti e corruttori.
Non è ammissibile che in Italia 8 persone muoiano di freddo e non venitemi a dire che non c’è spazio dove metterli, soldi per aiutarli.
Potrei iniziare un lungo elenco di luoghi, di tagli da fare per reperire le risorse, ma non servirebbe a nulla, perchè la gente preferisce sui social mettere ‘like’ ad aberranti considerazioni sotto forma di post del tipo ‘Un italiano vive al freddo in un parco a pochi metri da un albergo dove gli immigrati stanno al caldo’.
Io urlo ad alta voce che non me ne frega nulla se chi dorme su una panchina è Italiano o straniero !
Premesso che è ormai ovvio che l’accoglienza è anche un businnes io, da cittadino che paga (eccome !) tasse e tributi, pretendo che nessuno senza una residenza dignitosa viva al freddo la propria esistenza invernale.
Che sia Italiano o straniero.
La notizia dei morti è però scivolata in secondo piano rispetto all’importante considerazione giornalistica che sono iniziati i Saldi.
Eh già..
I saldi.
Piazzati lì, a ridosso della fine delle feste natalizie con i lavoratori del commercio già allo stremo. Salari bassi e condizioni di lavoro al limite del’umano.
Questo è il profitto bellezza!
Il profitto per il quale un genitore lavoratore del commercio non passa le feste di Natale e le domeniche di tutto l’anno con il proprio figlio.
Il profitto per il quale l’accoglienza dei migranti è un businnes.
Il profitto per il quale iniziano i saldi e 8 persone muoiono di freddo.
Non è più il mio mondo questo.
E ci devo pure vivere dentro.
Che schifo.

Andrea Guasco